Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Sei in: - MUSEI E MOSTRE - Il "Teatro Comunale" - Teatro intitolato a "Nicola Calipari"

Teatro intitolato a "Nicola Calipari"
 
Il Sindaco: 
il Dottor Calipari è entrato nel cuore di ogni Italiano, il suo sacrificio e le particolari modalità con cui ha liberato prima e salvato poi la Signora Sgrena hanno rappresentato e rappresentano un esempio per le generazioni future.
 
Il Generale Pollari:
Nicola Calipari aveva familiarità con questi luoghi e con persone della zona, con le quali ci eravamo ripromessi di venire a passare qualche momento in serenità.
   
Cerchio
Il Comune ha ricordato il dottor Nicola Calipari, dirigente del SISMI morto in Iraq dopo la liberazione della giornalista del Manifesto Giuliana Sgrena. Nel corso di una cerimonia, durante la quale è stato intitolato il locale teatro comunale ed è stata scoperta una targa a ricordo dell'eroico gesto del dirigente del SISMI, il Sindaco Gianfranco Tedeschi, alla presenza delle numerose autorità intervenute - tra cui il Generale Nicolò Pollari, Direttore del SISMI - ha voluto evidenziare come l'intera cittadinanza di Cerchio abbia provato commozione, riconoscenza ed orgoglio nei confronti di Calipari, definito un "operatore di pace".
 
Il Paese intero, ha sottolineato il Sindaco Tedeschi, ha reagito con quei sentimenti di unanime partecipazione che emergono nelle situazioni più difficili, dal profondo della nostra coscienza e della nostra comune identità nazionale. 
Tutti, a prescindere dalle convinzioni politiche di ciascuno, si sono riconosciuti nel gesto di altissima valenza simbolica del Capo dello Stato che ha a lungo ed insistentemente poggiato le proprie mani sul feretro che tornava in Patria avvolto nel tricolore. 

 
Un particolare ed affettuoso pensiero è stato rivolto dal Sindaco Gianfranco Tedeschi, alla Signora Rosa, moglie del Dottor Calipari, ed ai figli Silvia e Filippo. Il Generale Pollari è intervenuto per tratteggiare, con sentito trasporto, la figura di Nicola Calipari definendolo un eroe di altri tempi, che ha anteposto a tutto il compimento del mandato che aveva accettato con estrema consapevolezza e serenità: salvare Giuliana Sgrena.
  

   Cerchio,  25 marzo 2005

  
   
   
   
   

 
 
Sei in: - MUSEI E MOSTRE - Il "Teatro Comunale" - Teatro intitolato a "Nicola Calipari"

Territorio

 
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright